Al di qua o al di là dell'umano by Ludovica Koch (auth.), Gian Carlo Roscioni (ed.)

By Ludovica Koch (auth.), Gian Carlo Roscioni (ed.)

Chosen articles

Show description

Read Online or Download Al di qua o al di là dell'umano PDF

Best italian books

Elaborazione dei dati sperimentali (UNITEXT Collana di Fisica e Astronomia)

L'analisi statistica dei dati sperimentali, l. a. loro elaborazione ed una corretta stima degli errori sono conoscenze necessarie agli studenti di fisica, biologia, chimica, ingegneria e dei corsi di specializzazione tecnico-scientifici in cui ? richiesta pratica di laboratorio. Chi si occupa di problemi tecnici e di misure, in keeping with studio o according to lavoro, deve possedere gli strumenti matematici di calcolo e di analisi necessari advert una corretta interpretazione dei dati sperimentali.

La fisica in casa: viaggio, stanza per stanza, tra fenomeni inaspettati e ingegnose scoperte

Come si formano le bolle di sapone? Come funziona il forno a microonde? Perché l. a. trottola gira? Perché il miele si arrotola su se stesso? Come funziona l. a. pentola a pressione? los angeles nostra casa è un vero e proprio laboratorio di fisica, dove meccanica, termodinamica, elettromagnetismo e fisica moderna si danno quotidianamente appuntamento e dove ogni nostra azione, anche l. a. più semplice, è un esperimento di fisica.

L'ultimo viaggio di un poeta

Quando nel gennaio 1912 Herman Bang salpa da Amburgo a bordo del Moltke consistent with raggiungere big apple e avventurarsi all’ovest nel nuovo mondo, consistent with una delle brillanti tournée di letture che hanno consacrato l. a. sua fama in Europa, non sa ancora che oltreoceano incontrerà l. a. morte. Forse è stato questo advert affascinare l’esule Klaus Mann, che incluse lo scrittore danese nella sua opera dedicata ai “visitatori illustri” che approdarono negli Stati Uniti a inizio secolo.

Extra info for Al di qua o al di là dell'umano

Example text

Sortaz~one e di minaccia, quasi godendo della sorpresa davant~ a tanti 111attesi fU1:ambolismi verbali. Tuttavia basta un po' d'attenZIOne per accorgersI che quella declamazione non ha nulla di capriccioso, ch~ l' este~1~or~n~i~à è regolata, che le stanze occasionali cadono sempre 111 condizIOl11 ngIdc, quasi rituali. N elle lausavisur, Egill e gli altri scaldi commentano e interpretano fatti appena accaduti, di grande rilievo person~le e c~llett~vo. Giustif~­ cano e magnificano, per esempio, la parte che 111 quel fattI hanno reCitato loro stessi.

S er l sIm o o centrale e dIchIarato: Ricordo con chiarezza le parole di una di que Il . _ Forse mi si im. a sua ragIOne sul trono regale. Questi i versi intitolati IIp I . ' alazzo Cl jantasml [ ... J: Nella pIÙ verdeggiante delle nostre valli ............ un tempo si ergeva, radioso, un palazzo nobile e bello nelle terre del monarca Pensiero ............. aligne, vestite di dolore assalIrono rl nobile domI'nI'o d e I monarca ............. ~ attorno alla sua casa la gloria fIOrente e splendida non è che una storia antica ed oscura del tempo antico, ormai sepolto.

Ma anche la sorella ha il senso dei tempi lunghi; appartiene alla stessa cultura. Le conseguenze non saranno meno sanguinose per essere state rallentate2o • Dopo questo che dice fatto in mezza nottata, la saga di Egill cita altri due poemetti lunghi, e a tutti e due attribuisce tempi di composizione prolungati: quattro giorni di isolamento e di digiuno per l'epicedio in onore del figlio annegato - il celebre Sonatorrek -; addirittura tutta una vita per raccogliere «materiali di elogio» per l'amico Arinbjorn, e una giornata per erigergli, con quelli, un monumento verbale: So fare versi in fretta per esaltare un principe.

Download PDF sample

Rated 4.45 of 5 – based on 10 votes